Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana, Str. App. 10

Contiene il Régime du corps di Aldobrandino da Siena.

Descrizione materiale

Segnatura: Str. App. 10.

Data: primo quarto del XIV secolo.

Origine: italiana.

Supporto: Pergamena. «Presenta delle gore sul margine inferiore e piccoli fori (a f. 47 un foro più grande risarcito al tempo della stesura del codice). Il f. 39 ha perduto l’angolo inferiore» (Bisson 2008, 121).

Numero di carte: ff. I, 92, I.

Formato: 235×170 mm. (Bisson 2008, p. 120).

Fascicolazione: I-XI8 (1-88), XII4 (89-92). Alla fine di ogni fascicolo, sul margine inferiore, è presente il richiamo.

Rigatura: A mina di piombo. Da f. 65 in poi sono visibili i fori di rigatura.

Legatura: marciana con due fogli in carta che coprono i piatti; rimangono scoperti solo gli angoli. Le controguardie sono in carta. Sul dorso, di sei caselle ma privo di quella superiore, si legge AVICENNE EN ROUMAIN. Sulla controguardia anteriore si trovano le collocazioni antiche, successivamente cancellate. Rimane l’indicazione CIV 6 (Bisson 2008, 120-121).

Mise en page: Testo disposto su due colonne di 31 linee. Lo specchio di scrittura è di circa 160 x 120 mm. Margini: est. 30, int. 20, sup. 25, inf. 50 mm.

Scrittura: gotica libraria italiana, di piccolo modulo e rotondeggiante, per cui cfr. Bisson 2008, 120.

Mani: Un solo copista che fa frequenti cambi di inchiostro ed utilizza per l’abbreviazione di et il segno 7 barrato. Sono presenti correzioni in interlinea coeve e poco più tarde.

Decorazione: A f. 1r si trova l’iniziale miniata D(iex) in oro, su sfondo fiorito blu e rosa, con antenna verso il basso. Ogni capitolo è introdotto da una rubrica ed ha un’iniziale filigranata e intarsiata di dimensione variabile, nei colori blu, verde e rosso. Alcune presentano delle antenne. Cfr. Bisson 2008, 121.

Altre informazioni: Bisson (2008, 121-122) informa che a f. 92r si legge: Hericus Dei gratia romanorum imperator semper augustus; riferimento che potrebbe essere ad Arrigo VII, imperatore dal 1312 al 1313, e che consentirebbe una datazione più precisa del codice. 

Nell’inventario Gonzaga del 1407 è descritto un codice simile: Liber arborum et fructum. Incipit: Dex che par sagrant pousace. Et finit: des denz e dou visage. Continet cart. 85. Il numero dei fogli ha permesso di stabilire che non si tratta del Str. App. 10, ma del ms. 2511 della Bibliothèque de l’Arsenal d Parigi. Cfr.: Landouzy – Pépin 1911, XLV; Bisson 2008, 122.

Resta ancora da capire come il codice sia entrato nella Biblioteca Nazionale Marciana. 

Contenuto

Bibliografia

 

Bisson, Sebastiano

2008    Il fondo francese della Biblioteca Marciana di Venezia, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2008, 120-122.

 

Ciàmpoli, Domenico

1897    I codici francesi della Reale Biblioteca Nazionale di S. Marco in Venezia descritti e illustrati, Venezia, 1897, 102-104.

 

Landouzy, Louis – Pépin, Roger

1911    Le Régime du corps de maître Aldebrandin de Sienne. Texte français du XIII siècle, publié pour la première fois d’après les manuscrits de la Bibliothèque Nationale et de la Bibliothèque de l’Arsenal par L. Landouzy e R. Pépin, Paris, Honoré Champion, 1911 (rist. anast. Genève, Slatkine, 1978).

 

Thomas, Antoine

1911    Le no 10 des manuscrits de Francesco Gonzaga, «Romania», XL (1911), 21-27.

Crediti

Scheda a cura di Serena Modena.
Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2013.