B, s.m.

B, s. m.
[FEW, Ø; T-L : b; AND : b; DMF b; DMF b; TLF III, 1169a: b; Treccani b; TLIO b]

0.1 b.

0.2 Dal beta greco (B), che rappresenta il bēt fenicio, con stesso valore fonetico (cfr. Treccani on line).

0.5 1 ‘La seconda lettera dell’alfabeto latino’. 2 ‘Nella forma maiuscola puntata, è abbreviazione di nomi proprî personali comincianti con questa lettera (Bovo)’.

0.6 Francesca Gambino 13.04-2019. Ultimo aggiornamento 13.04-2019.

1 ‘La seconda lettera dell’alfabeto latino’.
«Plus tost n’avroit un on un b escris | Con le camoi fu covert de Françis», L’Entrée d’Espagne, 15614.
2 ‘Nella forma maiuscola puntata, è abbreviazione di nomi proprî personali comincianti con questa lettera (Bovo)’.
    – «Bairon», dist .B., «laisez ces proier», Bovo d’Antona modenese, 22, ecc.