*DALAC s. m.

*DALAC s. m.

[FEW XIX, 39a ar. dalaq; Mutsumura dalac]

0.1 dalac.

0.2 Dall’arabo dalac.

0.3 Il FEW XIX, 39a e Mutsumura glossano il termine con «sorte de belette», forse per la presenza nel passo di Daniele Deloc di mustele, che indica una ‘belette’, una ‘donnola’; tuttavia dalac viene subito dopo il lou ‘lupo’ e quindi non è detto che il sostantivo si riferisca proprio a questo piccolo mammifero carnivoro della famiglia Mustelidi.

0.4 1 ‘Tipo di donnola’.

0.5 Francesca Gambino 28.01.2020. Ultimo aggiornamento: Francesca Gambino 28.01.2020.

 

1 ‘Tipo di donnola’.

– «Mes bien est voir qe qelqemant i sunt parchonier autresi li zabadec et le mustele et li lou et li dalac.», Daniele Deloc da Cremona, Le livre de Moamin, 1249-1272, IV, 1, 3.