Manoscritti

Metz, Bibliothèque Municipale, Ms. 535

Questo manoscritto, prodotto a Metz tra la fine del secolo XIII e gli inizi del XIV ,è andato perduto nel 1944 a causa di eventi bellici. Era il ms. siglato E da Fréville nella sua edizione dei .iiij. tenz d’aage d’ome di Filippo da Novara, opera della quale forniva un testo quasi completo.

Parigi, Bibliothèque Nationale de France, français 17115

Manoscritto lorenese (proveniente da Metz), della fine del secolo XIII, ricco di miniature. Dedicato a testi di carattere morale, religioso e pedagogico, sembrerebbe essere stato prodotto per un laico piuttosto facoltoso e molto interessato a quei temi. È l’unico ms. completo dell’opera di Filippo da Novara Des .iiij. tenz d’aage d’ome insieme con un altro manoscritto parigino, BNF français 12581.

Parigi, Bibliothèque Nationale de France, français 24431

Questo manoscritto (post 1274) è in parte gemello di un altro codice parigino, il BNF français 17177. Contiene, incompleta, l’opera Des .iiij. tenz d’aage d’ome di Filippo da Novara (cfr. anche il cit. ms. il BNF français 17177). Contiene anche altre opere di carattere morale e religioso, come ad esempio il Livre de philosophie et de moralités di Alardo di Cambrai e una spiegazione delle cerimonie della messa, in latino. E contiene ancora alcuni frammenti del Roman de la Poire (con resti di alcune notazioni musicali) attribuito a Tibaut, e varie opere storiche (in francese e in latino).