Conto anonimo italo-francese del 1423

  • Titoli: Conto anonimo italo-francese
  • Datazione: 1423
  • Forma del testo: Prosa.
  • Lingua: Francese d'Oltremare.

Contenuto

Conto privato del dare e dell’avere redatto a Cipro nel 1423 da un anonimo scrivano di lingua madre greca (cfr. Cortelazzo 2001: 574; Baglioni 2006: 58) forse per un nobile franco. Nel documento, conservato nella prima e nell’ultima carta di guardia del manoscritto della Bibliothèque Nationale de France, Paris, grec 1381 (sul verso della prima carta compare la data), l’autore passa liberamente, e in modo apparentemente inconsapevole, dall’italiano (veneziano) al francese, introducendo anche parole greche. L’alternanza tra italiano e francese nel testo non si verifica solo all’interno di frase, ma anche in uno stesso sintagma.

Il redattore del conto «avrà avuto l’intenzione di scrivere in veneziano, forse perché al servizio di un esponente di quelle famiglie della Serenissima che cominciavano ad affacciarsi all’antica aristocrazia terriera franca, e la sua scarsa conoscenza della lingua lo avrà costretto nel corso della stesura a ricorrere, probabilmente in modo inconscio, al francese, varietà straniera anch’essa, ma meglio conosciuta per il suo impiego diffuso nelle istituzioni del regno» (Baglioni 2006: 59).

Bibliografia

Aslanov, Cyril

2006     Le français au Levant, jadis et naguère. À la recherche d’une langue perdue, Paris, Honoré Champion, 2006, p. 137.

 

Baglioni, Daniele

2006     La scripta italoromanza del regno di Cipro. Edizione e commento di testi di scriventi ciprioti del Quattrocento, a cura di Daniele Baglioni, Roma, Aracne, 2006 («Scienze dell’antichità filologico-letterarie e storico-artistiche», 226), pp. 57-59, 156-160, 175-183.

2008     Prospettiva extraromanza e interferenza nell’italiano di ciprioti nel Quattrocento, in «Plurilinguismo. Contatti di lingue e culture», 14, 2008 (= Il Mediterraneo plurilingue. Atti del Convegno di Studi, Genova, 13-15 maggio 2004, a cura di Vincenzo Orioles e Fiorenzo Toso), pp. 31-41: 34.

2014     Language and Identity in Late Medieval Cyprus, in Identity/Identities in Late Medieval Cyprus. Papers given at the ICS Byzantine Colloquium (London, June 13-14, 2011), a cura di Tassos Papacostas e Guillaume Saint-Guillain, Nicosia, Cyprus Research Centre, 2014, pp. 27-36.

2017     Perché scrivere un testo in più lingue: sulle dinamiche del code-switching e code-mixing nei documenti cancellereschi plurilingui, in Perché scrivere? Motivazioni, scelte e risultati. Atti del convegno internazionale di studi (Olomouc, 27-28 marzo 2015), a cura di Francesco Bianco e Jiří Špička, Firenze, Franco Cesati Editore, 2017 («Quaderni della Rassegna», 136), pp. 289-300: 296-297.

 

Bertolucci Pizzorusso, Valeria

1988     Testamento in francese di un mercante veneziano (Famagosta, Gennaio 1294), in «Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa», ser. III, 18 (1988), pp. 1011-1033.

 

Cortelazzo, Manlio

2000                               Il veneziano coloniale: documentazione e interpretazione, in Processi di convergenza e differenziazione nelle lingue dell’Europa medievale e moderna, a cura di Fabiana Fusco, Vincenzo Orioles e Alice Parmeggiani, Udine, Forum, 2000, pp. 317-325.

2001     Osservazioni linguistiche su un testo cipriota del XV secolo, in Acts of the Third International Congress of Cypriot Studies, vol. 2, Nicosia, 2001, pp. 571-575: 574.

 

Darrouzès, Jean

1950     Manuscrits originaires de Chypre à la Bibliothèque Nationale de Paris, «Revue des Études Byzantines», 8, 1950, pp. 162-196: 186.

 

Folena, Gianfranco

1968-1970        Introduzione al veneziano «de là da mar», «Bollettino dell’Atlante linguistico mediterraneo», 10-12, 1968-1970, pp. 331-369; poi in Venezia e il Levante fino al secolo XV. Atti del I Convegno internazionale di storia della civiltà veneziana (Venezia, 1-5 giugno 1968), a cura di Agostino Pertusi, Firenze, Olschki, 1973, 2 voll., I (Storia, diritto, economia), pp. 297-346; ristampa in Id., Culture e lingue nel Veneto medievale, Padova, Editoriale Programma, 1990, pp. 227-267.

1978     La Romània d’Oltremare: francese e veneziano nel Levante, in Atti del XIV Congresso internazionale di linguistica e filologia romanza (Napoli, 15-20 aprile 1974), a cura di Alberto Varvàro, 5 voll., Napoli – Amsterdam, Macciaroli – Benjamins, 1978-1981, vol. I, 1978, pp. 399-406; e in Id., Culture e lingue nel Veneto medievale, Padova, Editoriale Programma, 1990, pp. 269-286.

 

Minervini, Laura

1996     La lingua franca mediterranea: plurilinguismo, mistilinguismo, pidginizzazione sulle coste del Mediterraneo tra tardo medioevo e prima età moderna, «Medioevo Romanzo» 20, 1996, pp. 231-301.

 

Richard, Jean

1962     Chipre sous les Lusignans. Documents chypriotes des Archives du Vatican (XIVe et XVe siècles), publiés par Jean Richard, Paris, Geuthner, 1962 («Institut Français d’Archéologie de Beyrouth, Bibliothèque archéologique et historique», 73), pp. 22-30.

 

Stavroula, Varella

2006     Language Contact and the Lexicon in the History of Cypriot Greek, Berna, Peter Lang, 2006 («Contemporary Studies in Descriptive Linguistics», 7), p. 109.

 

Jacoby, David

1977     L’expansion occidentale dans le Levant: les Vénetiens à Acre dans la seconde moitié du treizième siècle, «Journal of Medieval History», 3.3, 1977, pp. 225-264.

1997     The Venetian Privileges in the Latin Kingdom of Jerusalem: Twelfth and Thirteenth-Century Interpretations and Implementation, in Montjoie: Studies in Crusade History in Honour of Hans Eberhard Mayer, edited by Benjamin Z. Kedar, Jonathan Riley-Smith, and Rudolph Hiestand, Aldershot, Ashgate Variorum, 1997, pp. 155-175.

1984     La littérature française dans les états latins de la Méditerranée orientale à l’époque des croisades: diffusion et creation, in Essor et fortune de la Chanson de geste dans l’urope e l’Orient latin. Actes du IX Congrès International de la Société Rencesvals pour l’étude des épopées romanes, Padova-Venezia, 29 agosto-4 settembre 1982, Modena, Mucchi, 1984, pp. 617-646.

2001     Mercanti genovesi e veneziani e le loro merci nel Levante crociato, in Genova, Venezia, il Levante nei secoli XII-XIV, a cura di Gherardo Ortalli e Dino Puncuh, «Atti della Società Ligure di Storia Patria», n. s. 41 (115)/1 (2001), pp. 213-256.

Crediti

Scheda a cura di Serena Modena.
Pubblicazione della scheda: 18 novembre 2018.