Didascalia nel “Roman de Troie” di Benoît de Sainte-Maure, Parigi, BNF, fr. 782

Contenuto

La miniatura raffigurante I funerali di Ettore nel manoscritto del Roman de Troie di Benoît de Sainte-Maure fr. 782 della Biblioteca Nazionale di Parigi (c. 110v) è corredata di una didascalia scritta in stampatello maiuscolo e di colore bianco con il nome .TVRUON. Cipollaro 2012, che annuncia peraltro un contributo di prossima uscita sullo studio della lingua del manoscritto «redatto in franco-veneto» (p. 17), ha riconosciuto nella «forma retoricamente francesizzata di questo raro onomastico» il nome del miniatore di origini lombarde Turone di Maxio da Camenago che, trasferitosi in Veneto intorno al 1356, fu particolarmente attivo a Verona negli ultimi decenni del Trecento (p. 18). Si tratterebbe del primo caso noto in cui un illustratore ha apposto la propria firma in un manoscritto di letteratura volgare.

Sulla localizzazione veneta, e in particolare padovana, di questo codice e di altri due testimoni trecenteschi del romanzo (mss. 2571 della Biblioteca Nazionale di Vienna e fr. Fv. XI 3 della Biblioteca Nazionale di San Pietroburgo) si rimanda anche a L’Engle 2014.

Bibliografia

Cambi, Matteo

2016     Prime indagini sulla circolazione veneta del Roman de Troie di Benoît de Sainte-Maure, in «Quaderni Veneti», 5, 1, 2016, pp. 1-22.

 

Cipollaro, Costanza

2012     Turone de Maxio, miniatore del Roman de Troie di Parigi (Bibliothèque Nationale de France, ms Français 782), in «Codices Manuscripti. Zeitschrift für Handschriftenkunde», 85-86, pp. 16-23.

 

Constans, Léopold

1912     Le Roman de Troie par Benoît de Sainte-Maure publié d’après tous les manuscrits connus, Paris, Société des anciens textes français, 1904-1912, VI, pp. 31-32.

 

L’Engle, Susan

2014     Produced in Padua: Three Manuscripts of the Roman the Troie, in Il codice miniato e l’Europa. Libri per la chiesa, per la città, per la corte, a cura di Giordana Mariani Canova e Alessandra Perriccioli Saggese, Padova, Il Poligrafo, 2014, pp. 277-288.

 

Crediti

Scheda a cura di Serena Modena.
Pubblicazione della scheda: 21 gennaio 2018.