Opere

“Tituli” delle Età dell’Uomo di Palazzo Trinci a Foligno

Il complesso ciclo di affreschi di Palazzo Trinci a Foligno, eseguiti al tempo di Ugolino III, signore della città dal 1386 al 1415, con il chiaro intento di celebrare le origini e i fasti della propria potente famiglia, è scandito da iscrizioni in latino, in volgare e, cosa particolarmente notevole in questo luogo e tempo, in francese.

Proverbi e sentenze del Castello di Fénis

Nel castello valdostano di Fénis, antica residenza dei signori di Challant, il cortile centrale è affrescato con una serie di ventiquattro ritratti di filosofi, saggi e profeti di ogni tempo che reggono filatteri sui quali sono iscritti, in forma di quartine di octosyllabes, proverbi e sentenze morali in antico francese.

Frammento di “Danse macabre” (Saluzzo)

Fra le numerose testimonianze pittoriche attualmente note del tema della Danza della Morte un posto di particolare rilievo occupa il frammento di un’antica Danza macabra conservato nella parete di sinistra del santuario della Consolata a Saluzzo.